venerdì 25 luglio 2014

Chi ben comincia: "Ti scriverò dai confini del cielo"

Ed eccoci con il secondo post giornaliero!
Ho adorato questo romanzo, quindi vi lascio l'incipit ^^ [Vi ricordo che potete trovare la recensione QUI]


Rubrica a cadenza casuale, ideata dal blog Il profumo dei libri.
Bisogna trascrivere l'incipit di un libro qualsiasi (le prime 10\15\20 righe),
così un lettore può vedere se il libro in questione potrebbe interessargli o no! 





1920.
«Raccontami la storia dell'Everest» disse lei, un sorriso radioso che le si allargava sul viso increspandole gli angoli degli occhi. «Dimmi di questa montagna che ti porta via da me.»
George e Ruth sedevano per terra nello studio. Erano brilli e ridevano, e intanto la cena si raffreddava in tavola nella stanza accanto. Ruth gli stava di fronte a gambe incrociate, la gonna grigia tirata sulle ginocchia. Prese il foglio di pesante color avorio che teneva in grembo e tornò a leggere l'invito del Mount Everest Committee, il neonato comitato per l'Everest. «Mio marito, esploratore di fama mondiale.» Nella stanza illuminata sollevò il bicchiere e lui la imitò. Brindarono facendo tintinnare il cristallo. Ruth traboccava di felicità.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...