venerdì 8 agosto 2014

Recensione: "Il cuore di Koral" di Alessia Coppola

E ora ecco per voi la recensione di un racconto breve che vi consiglio di leggere mentre siete cullati dalle onde del mare!

Titolo: Il cuore di Koral
Autore: Alessia Coppola
Gemere: Paranormal Fantasy
Pagine: 41
Prezzo: 0,89€

Koral è l’ultima discendente del Regno di Atlantide. È una sirena. 

Ha ricevuto il compito di proteggere la Pietra di Pnèvma, anelata dai mortali per i suoi eccezionali poteri.
L’oggetto magico viene trafugato dagli abissi e Koral è costretta a punire il trasgressore e condurlo con sé nelle profondità del mare.
Il colpevole è Xilos, non un mortale qualunque, bensì un Khyndi. Uno stregone mutaforma.
Il giovane stregone combatterà contro il tempo, e le tempeste aizzate dalla sirena, per ottenere da Pnévma il potere di cui ha bisogno. E quando tutto sembra perduto, Xilos scopre il segreto che lega indissolubilmente la gemma, a Koral. Un segreto, risposto in un cuore.



Il cuore di Koral è un racconto breve e davvero ben scritto.
Alessia in sole 41 pagine ha saputo delineare in modo eccellente sia i protagonisti sia i luoghi.
Già l'inizio preannuncia una storia interessante:
Un'assassina. Era un'assassina. Teneva stretto tra le dita il pugnale forgiato dalla fiamma di Efeso. Salì i gradini di pietra bianca che sotto la lattea iridescenza della luna, sembrano tasti di un pianoforte nero. Ogni gradino l'avvicinava alla sua vittima. Ne sentiva il respiro fin sotto le tende, scrivolare come una musica, come una carezza. Sì, aveva un suono quel respiro.
Lo stile è poetico e coinvolgente, caratterizzato da frasi brevi e concise che invogliano ancora di più alla lettura.. La capacità di raccontare di Alessia è strabiliante: riusciamo quasi a immaginarci le scene da lei descritte, quei luoghi che sembrano quasi incantati. A far da contorno a questo bellissimo racconto ci sono delle splendide metafore.
Era spietata. Spietata e bellissima. Come la mezzanotte, gli urganai, il vento che erode le rocce, come il tuono che ruggisce nell'aria cupa. I suoi capelli erano fiammeggianti coralli e negli occhi aveva il mare e i suoi misteri.
Koral appare come una ragazza senza cuore, spietata e ben presto capiremo il perché. Le strade di Koral e Xilos si incontreranno in modo burrascoso, ma alla fine i due si salveranno a vicenda per motivi diversi. Questo breve racconto ci dimostra che a tutti è concessa una seconda possibilità di amare e che un cuore infranto si può sanare se si incontra chi ci ama davvero.

Il finale è agrodolce: è un finale pieno di speranza che lascia aperto a più possibilità. Penso che sarebbe davvero bello avere un romazo su Koral e Xilos e, soprattutto, un'edizione cartacea con questa bella cover.
Consigliatissimo a chi ama le sirene e vuole abbandonarsi alla magia del mare.


VOTO

5 commenti:

  1. Bellissima! *_* Grazie mille. ^_^ La condivido subito. <3

    RispondiElimina
  2. Sembra carino, appena possibile lo leggerò.

    RispondiElimina
  3. Ho seguito il blog tour e vi garantisco che e un libro da leggere

    RispondiElimina
  4. I'm really enjoying the design and layout of your website.

    It's a very easy on the eyes which makes it much more pleasant for me to come here
    and visit more often. Did you hire out a developer
    to create your theme? Fantastic work!

    My blog :: museum

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...