lunedì 23 maggio 2016

BlogTour "Mare Nero" di Gabriella Genisi [Quarta Tappa]


Buongiorno a tutti lettori sognatori! Oggi il blog ospita la quarta tappa del blog tour dedicato al nuovo giallo di Gabrialla Genisi, "Mare Nero".
Come sapete ho inagurato da poco una mia rubrica in cui vi posto le mie ricette [Cooking&Reading]... potevo non ospitare la tappa nella quale si parla della cucina di Lolita?! 


Tra le varie ricette di Mare Nero che ho deciso di riportarvi, c'è quello dei panzerotti. Io ne vado matta e ogni volta che vado giù in Puglia dal mio ragazzo non posso non mangiarli! 

PANZEROTTI
500 g di farina
250 g di acqua
1 cucchiaio raso di sale
1 cubetto di lievito di birra
olio extravergine d’oliva
Per il ripieno:
variante n. 1 – pomodori, mozzarella, capperi, olio, pepe
variante n. 2 – carne macinata rosolata con vino, parmigiano e ricotta
variante n. 3 – rape stufate
variante n. 4 – ricotta forte, pomodoro e capperi
variante n. 5 – cipolla stufata, olive, baccalà
Lavorate l’impasto in una coppa o nel robot e fate lievitare un paio d’ore.
Dopodiché tagliatelo in pezzi più o meno uguali in dimensione, in modo che si possa
dar loro la forma di palline. Ponete successivamente queste ultime su un tavoliere e
copritele con un panno: lasciate lievitare ancora per un’ora. Nel frattempo procedete
alla preparazione dei diversi condimenti. Stendete le palline con un mattarello,
formando dei cerchi, e su questi con un cucchiaio disponete il ripieno. Richiudete con
molta attenzione il panzerotto con i denti di una forchetta sui bordi. Riscaldate l’olio in
una padella capace, e friggete i panzerotti ottenuti.


Parlando di primi piatti, invece, uno dei miei preferiti è proprio quello con gli spaghetti allo scoglio. Secondo me, io e Lolita potremmo essere buone amiche! 

SPAGHETTI ALLO SCOGLIO
500 g di spaghetti n. 5
800 g di vongole
400 g di cozze
300 g di calamari puliti e tagliati a listarelle
400 g di gamberetti già sgusciati
1 bicchiere di vino bianco
1 peperoncino
1 spicchio d’aglio
prezzemolo fresco tritato
sale e pepe q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.
Pulite cozze e vongole. Mettete in una padella capiente con l’olio, l’aglio e il
peperoncino, coprite con il coperchio e fate aprire. Appena si saranno aperte, sfumate
con il vino bianco. Aggiungete i gamberetti, i calamari e saltate. Nel frattempo fate
cuocere la pasta, aggiungetela al sugo di pesce e spadellate per un minuto a fiamma
vivace.
Completate il piatto con prezzemolo fresco tritato e peperoncino.


Altra ricetta che mi ha incuriosito, la focaccia barese. Da fare e da gustare con un buon libro... magari proprio uno di Gabriella Gensini!
FOCACCIA BARESE
Per la base:
500 g di farina 00
400 g di acqua
poco olio extravergine d’oliva
lievito
sale
Per condire:
pomodorini
olive verdi
1 bicchiere di passata di pomodoro
½ bicchiere d’acqua e 3 dita d’olio miscelate insieme con una forchetta
Impastate la focaccia come d’abitudine, a mano o nel robot. Fate lievitare circa 2 ore.
Stendete con le mani in una teglia ben oliata, cospargete con la passata di pomodoro,
salate. Condite con pomodorini e olive verdi, infine coprite con la miscela di acqua e
olio. Infornate alla massima temperatura per mezz’ora, avendo cura per i primi 10 minuti
di porre la teglia sulla base del forno.


Chi non adora la crema di limoncello? Io ne vada matta e quindi questa è una ricetta da provare assolutamente! .
 

CREMA DI LIMONCELLO
1 l di latte intero
600 g di zucchero
250 ml di alcol puro
la buccia di 2 limoni non trattati
In una pentola cuocete il latte e lo zucchero per 40 minuti circa. Il latte tenderà ad
avere il colore della crema e la consistenza della panna liquida. Lasciate raffreddare.
Aggiungete l’alcol in cui avrete fatto macerare per almeno 48 ore la buccia dei limoni
non trattati. Miscelate, imbottigliate. Aspettate altre 48 ore per dar tempo al tutto di
armonizzarsi. Infine servite, preferibilmente freddo. Conservate in frigo.
È possibile sostituire le bucce di limone con quelle di mandarino. 


Non sono interessanti queste ricette?!
Per concludere, vi ricordo il giveaway a cui potete partecipare per vincere una copia del libro. 


Le regole per partecipare sono queste:
inserisci il tuo indirizzo mail nel form sottostante;
mettere mi piace alla pagina FB della Sonzogno;
seguire i blog partecipanti (Ragazza in rosso – Le tazzine di Yoko – Everpop – Un lettore è un gran sognatore – Il colore dei libri);
commentare tutte le tappe.

Potrete inoltre ottenere punti extra:
mettendo mi piace alle pagine Facebook dei blog partecipanti;
twittare il giveaway;
seguire su Instagram i blog partecipanti;
condividere le tappe.
a Rafflecopter giveaway

Buona fortuna a tutti! 

7 commenti:

  1. mmh ho l'acquolina in bocca la focaccia baverese deve essere davvero squisita

    RispondiElimina
  2. Per me panzerotti variante n.1, focaccia e crema di limoncello - sono un po' una piaga con il cibo, ma con questi non avrei sicuramente problemi!
    Specialmente con la focaccia.

    RispondiElimina
  3. Davvero tutte ottime ricette;come non amare gli spaghetti allo scoglio? sono il mio piatto preferito

    RispondiElimina
  4. da buon barese, adoro la focaccia! ma anche i spaghetti allo scoglio e la crema al limoncello sono da leccarsi i baffi!

    RispondiElimina
  5. Conosco tutte e tre queste ricette..alcune le ho fatte..sono buonissime :-)

    RispondiElimina
  6. Da leccarsi i baffi queste ricette!

    RispondiElimina
  7. ma fantastica questa combo trama in giallo con ricette! La trovo un'idea carinissima. Sono un'amante dei gialli e del grande camilleri in particolare;quando il suo Montalbano va a mangiare con gran soddisfazione da Enzo mi vien voglia di sapere le ricette che mi piacerebbe trovare ad esempio a fine libro.Quindi per me l'idea è perfetta

    RispondiElimina