martedì 13 dicembre 2016

Più libri più liberi 2016

Buona sera a tutti!
Eccoci con un post dedicato alla fiera Più libri più liberi, Sono tutte storie, che si

è conclusa domenica 11 dicembre. Purtroppo, non ho potuto godermi pienamente questi giorni di fiera a causa della tesi. 
Come sempre, l'impatto visivo appena si entra è stato meraviglioso. Tanti stand pieni di bei libri, persone concentrate a sfogliare romanzi o a scegliere un nuovo acquisto. Non sono mancate le chiacchiere con gli espositori, molti dei quali dimostrano grande cordialità. 
Anche gli eventi proposti avevano destato grande curiosità in me, ma non sono riuscita a seguirne neanche uno. 

Ho sfruttato quel poco tempo che avevo a disposizione per andare a conoscere in particolar modo due editori fantastici.  
Ho avuto modo di fare la conoscenza di Chantal e Eliana Corrado, le due editrici di Scrittura&Scritture, una casa editrice con la quale ho iniziato a collaborare da qualche mese. Inutile dirvi che si sono rivelate due persone fantastiche e sempre sorridenti. Allo stand sono stata attirata subito dai loro titoli a sfondo storici... per un amante del genere come me, impossibile non notarli! Dopo avermi omaggiata del terzo libro di Tiziana Silvestrin (trovate la recensione dei primi due libri QUI e QUI), l'indecisione era tra i due romanzi di Adriana Assini. Chantal e Eliana hanno parlato in modo così appassionato di entrambi che era davvero così difficile decidere. Alla fine, è tornato a casa con me Le tre rose di Cordova. Ma sicuramente presto prenderò anche Un caffè con Robespierre
Dopo aver fatto un giro tra gli altri stand, sono andata a conoscere finalmente Vanessa di Leone Editore. Una ragazza davvero simpatica, sembrava di conoscerci da una vita! Quel giorno era presente anche Sonia Morganti, autrice di Calpurnia. L'ombra di Cesare (titolo che vi consiglio assolutamente e di cui potete leggere la recensione QUI). Parlando della mia tesi e dicendo che avevo voglia di leggere qualcosa ambientato in quel periodo, subito hanno tirato fuori un titolo sul sacco di Roma. E che fai, non prendi anche l'altro libro dell'autore?! Detto fatto, altri due acquisti per me!
Torno a casa soddisfatta di questo primo giorno di fiera. 

Domenica ho avuto modo di ritornare in fiera.  
Alle 10 ho avuto una colazione letteraria organizzata da La Nuova Frontiera con l'autrice Valeria Luiselli, che ha scritto La storia dei miei denti (una storia molto particolare, presto ve ne parlerò qui sul blog!). Tra chiacchiere e domande varie, il tempo è volato. Valeria ci ha mostrato i retroscena del suo libro e ci ha parlato del suo rapporto con la scrittura. Cos'è per lei scrivere? Vivere una seconda vita, poiché lei stessa diventa i suoi personaggi.  Inoltre, il suo stile varia in base al libro che sta scrivendo.
Valeria ci tiene a restare sempre attenta alla realtà che la circonda per portarla nei libri. E questi libri a cui lei dà vita sono fatti per essere letti non una, ma più volte.
Anche l'editore, Ribaldi, ha voluto dire la sua, dicendosi molto contento, in quanto si sente di dare ai lettori qualcosa di diverso, un oggetto letterario rivoluzionario. 

Dopo quest'interessante colazione, sono andata a fare un altro giro all'interno del Palazzo dei Congressi. Ho salutato nuovamente Chantal e Eliana, e poi mi sono diretta verso Leone Editori. Lì ho conosciuto un altro autore, Francesco Cro, che mi ha omaggiata del suo romanzo d'esordio. Un bellissimo thriller psichiatrico, un genere per cui vado matta! Fatemelo dire, Leone Editore pubblica autori davvero fantastici e simpatici!
E questo alla fine è il mio bottino al loro stand.


E per concludere, una bella foto con Vanessa! 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...