Recensione: Benvenuti a casa Imbrogliovic | Un lettore a teatro - Un lettore è un gran sognatore

Recensione: Benvenuti a casa Imbrogliovic | Un lettore a teatro

Share This

BENVENUTI A CASA IMBROGLIOVIC


testo e regia Stefano Fabrizi
con I Carta Bianca (Daniele Graziani, Lucio Dal Maso), Paciullo, Marina Marchione, Andrea D’Andreagiovanni, Angelo Di Palma, Pierluigi Ferrari



Non sempre le proposte di lavoro sono così serie come sembrano. A volte possono rivelarsi una vera e propria truffa soprattutto quando in ballo c’è un ingente compenso. Ed è quello che succede a un gruppo di attori, invitati a realizzare uno spettacolo teatrale nella villa degli Imbrogliovic, una famiglia tutt’altro che comune. Ma non sanno che il loro impresario, Angelo di Palma, in realtà non è altro che un uomo indebitato fino al collo con questa famiglia sinti e che si stanno per cacciare in un gran casino…

Gli spettatori infatti non gradiscono lo spettacolo e, quasi offesi per la festa rovinata, decidono di tenere in ostaggio gli attori pretendendo di vedere un’esibizione che li faccia ridere. Ed è qui che questo gruppo di comici mette in atto la loro performance migliore, escogitando un modo per sfuggire e recitando benissimo il ruolo di chi si sta adattando a quella situazione tragicomica.  
E la famiglia Imbrogliovic? Rappresentata sul palco da Pierluigi Ferrari e Andrea d’Andreagiovanni, da spettatrice diventa anche lei protagonista di questa recita assurda e al limite della realtà. Da persone che impartiscono gli ordini, i due Imbrogliovic vengono chiamati in scena come aiutanti per la recita che gli attori stanno organizzando.
Il duo Carta biancaDaniele Graziani e Lucio Del  Maso, Marina Marchione e Paciullo rivestono perfettamente il ruolo di attori sprovveduti, di comici che sanno fare tutto che tranne il loro mestiere.

Benvenuti a casa Imbrogliovic, scritto e diretto da Stefano Fabrizi, noto al pubblico per aver interpretato Romolo in Suburra, è una commedia esilarante in cui non mancano i colpi di scena, tra disavventure e imprevisti. Sullo sfondo di una scenografia semplice, che rappresenta il palco della villa, gli attori in scena grazie alla loro impeccabile esibizione e con battute serrate e divertenti, riescono a catturare il pubblico presente in sala e a regalare loro molte risate.



Nessun commento:

Posta un commento

Pages