mercoledì 6 agosto 2014

Recensione: "Il richiamo della luna" di Fabiana Andreozzi e Vanessa Vescera

Buon pomeriggio ^^
Oggi ecco per voi la recensione di un romanzo letto mentre ero in vacanza! :D

Titolo: Il richiamo della luna
Autore: Fabiana Andreozzi e Vanessa Vescera
Editore: Alcheringa Edizioni
Pagine: 128
Prezzo: 10,00€

Sheila ha sedici anni quando scopre una verità atroce da cui fugge spaventata rinnegando la famiglia, le proprie origini e la sua stessa natura. Quando tre anni dopo si imbatte in Vukovic, il capobranco di Londra che la ritiene fuori controllo e pericolosa, è ancora in fuga. È Luke a salvarla ed è sempre lui a farle scoprire un mondo sotterraneo sconosciuto, nuovo ma altrettanto pericoloso e minaccioso. Sheila vorrebbe far parte di quel mondo di umani, ma è costretta a fare i conti con la propria natura e con il passato da cui è fuggita per troppo tempo. Scoprirà ben presto che non può tenersi lontana dalle proprie origini, come non può fuggire al richiamo della luna.


Il richiamo della luna è un romanzo con protagonisti i lycan, creature su cui non avevo mai letto nulla, che mi ha molto presa. Le due autrici suggeriscono all'inizio di leggerlo in una notte di luna piena. Io l'ho letto al mare e in pieno giorno, ma sono riuscita comunque ad immedesimarmi nella storia... ciò vuol dire che Vanessa e Fabiana sono riuscite a farmi coinvolgere talmente tanto che a volte sembrava che intorno a me non ci fosse il mare ma uno scenario tenebroso con una luna piena.
Sheila è la protagonista e ha solo sedici anni quando viene a sapere dal padre di essere un lycan. Non accetta la sua natura e, impaurita, scappa di casa. Il racconto riprende nel capitolo seguente 3 anni dopo: Sheila si trova Londra ed ha passato gli ultimi anni a cambiare città per sfuggire a suo padre. La capitale inglese le piace molto ed è molto tentata a rimanere a vivere lì... ma ecco che, quando si inizia a sentire a casa, fa la conoscenza di due personaggi che saranno importanti nel corso della storia: Luke, un cacciatore di Lycan e Vukovic, il capoclan di Londra. 

La protagonista è ben caratterizzata: assistiamo, pagina dopo pagina, a una crescita di Sheila che inizia a prendere coscienza del suo essere lupo. All'inizio vediamo una ragazza che rifiuta totalmente quel "mostro" che fa parte di lei e vorrebbe essere una normale umana. Proprio per questo si sentirà in simbiosi con Luke: lui la fa sentire "normale", la fa sentire parte di quel mondo a cui sa di non appartenere. Pian piano però, stando accanto a Vukovic e ritrovando il padre, inizia a capire che i lycan non sono solo mostri, ma hanno anche loro un cuore e vogliono solo essere accettati. Infatti, troviamo un tema importante in questo romanzo: la fragilità umana. L'uomo lotta contro queste creature solo per paura, non sanno che anche loro hanno una parte umana e non sono solo sanguinari. 

L'amore è uno dei fili conduttori di tutto il romanzo: un amore che sembra unire inizialmente due persone, ma che poi prenderà un'altra strada per unire chi non sembra destinato ad essere felice con chi si ama.
Attenzione però, non c'è solo il sentimento amoroso verso la persona amata, ma anche verso la propria gente, in quanto i lycan sono disposti a tutti pur di salvare la loro razza.

Lo stile è scorrevole e il libro si legge tutto d'un fiato. Rimarrete anche piacevolmente sorpresi dal finale che non è del tutto scontato. 
Consigliatissimo a chi ama queste creature per metà umane e per metà lupi. 

VOTO
                                                    

2 commenti:

  1. *_________*...ahhhh che meravilgia devo leggere questo libro!!!*________*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sìììì te lo consiglio davvero *_*

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...