giovedì 23 marzo 2017

Segnalazione: "Hai conquistato ogni parte di me" di Alessandra Paoloni

Titolo: Hai conquistato ogni parte di me
Autore:
Alessandra Paoloni
Casa editrice:
Newton Compton Editori
Prezzo: 2,99 € (formato ebook)
Genere: Romance


Nicoletta Catullo lavora come giornalista per un un noto settimanale italiano. Ha ambizioni letterarie e un libro nel cassetto che non ha mai avuto il coraggio di far leggere a nessuno. La sua vita cambia totalmente quando il suo direttore le commissiona un articolo molto particolare: intervistare il cast di una nuova fiction italiana sui Borgia. Nicoletta ha modo non solo di conoscere personaggi già famosi ma anche Luke Grady, un giovane attore che si sta facendo ammirare nel panorama cinematografico italiano. Al termine delle interviste per il suo articolo, la ragazza si ritrova però a firmare, senza saperlo, un documento che la legherà per i mesi a venire a Luke Grady: l'accordo "segreto" che siglerà la "costringerà" a vestire i panni della “finta fidanzata” dell'attore, fino al termine delle riprese della fiction...


INCIPIT

Segnalazione: "Maison Rouge" di Pasquale Capraro

Titolo: Maison Rouge
Autore: Pasquale Capraro
Casa editrice: 
Astro Edizioni
Collana: E-sordisco
Prezzo: 1,99 € (formato ebook)

Nella Parigi di fine Ottocento, in pieno clima bohémien, Amélie, una ragazza di campagna, giunge in città dopo essere stata notata da Madame Claire, durante una permanenza in Provenza.

Colpita dalla sua avvenenza, la donna le propone di trasferirsi a Parigi come domestica. Lì la giovane scopre che la signora è anche tenutaria della “Maison Rouge”, un bordello di lusso. Nel giorno del suo diciottesimo compleanno, la maîtresse Madame Claire la introduce nella maison e la fanciulla conosce Gilbert, un affascinante borghese. Tra i due nasce l’amore, ma le convenzioni sociali del tempo e la differenza di ceto impediscono agli innamorati di vivere la loro storia. Il destino da cortigiana di Amélie l’attende…

mercoledì 22 marzo 2017

Tempo di libri a Milano! 19-23 aprile 2017

 È tempo di libri a Milano!

Dal 19 al 23 aprile debutta la nuova fiera del libro a Milano, che si prospetta davvero molto interessante. Oggi si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della manifestazione letteraria: ben 720 appuntamenti, 17 sale e un auditorium per gli incontri, 35mila metri quadrati di spazi e oltre 400 espositori tra case editrici, riviste, associazioni, biblioteche, librerie, enti pubblici, start up.
Per quanto riguarda gli autori presenti, a Tempo di libri saranno presenti grandi nomi tra i quali
Sophie Kinsella, Corrado Augias, Carlo Lucarelli, Maurizio Maggiani, Valerio Magrelli, Valerio Massimo Manfredi, Melania Mazzucco, Michela Murgia, Edna O'Brien, R.J. Palacio, Patrizia Paterlini-Bréchot, Francesco Piccolo, Roberto Piumini, Massimo Recalcati, Clara Sánchez, Roberto Saviano, Luis Sepúlveda, Licia Troisi, Andrea Vitali.

BlogTour “Riflessa in una goccia d’acqua” e “Frammenti d’Infinito” di Paola Catozza [SestaTappa] - Estratti “Frammenti d’Infinito”

Buongiorno lettori sognatori!
Oggi sul mio blog ospito l’ultima tappa del blogtour dedicato ai due libri di Paola Catozza, “Riflessa in una goccia d’acqua” e “Frammenti d’Infinito”.


Per chi si fosse perso le tappe precedenti, vi ricordo il calendario:

lunedì 20 marzo 2017

Segnalazione "Lucrezia Borgia, Giulia Farnese. Le donne più desiderate e ammirate del Rinascimento" di Bruna K. Midleton

Titolo: Lucrezia Borgia, Giulia Farnese. Le donne più desiderate e ammirate del Rinascimento
Autore: Bruna K. Midleton
Casa editrice:
Bonfirraro Editore
Pagine: 164
Prezzo: 15,90 €


IN USCITA IL 27 MARZO 2017

“Mia amatissima Lucrezia, il destino ci ha separate, ma il mio cuore sarà per sempre con te”.

Quella tra Lucrezia Borgia e Giulia Farnese è la storia di un’amicizia travolgente e coinvolgente, testimonianza di un sentimento forte che, dal pieno Rinascimento, ha attraversato i secoli per giungere fino a noi.
Ed è proprio questo rapporto al centro del racconto originale della Middleton, la quale, utilizzando nuance rosa, ci regala due figure di donne ugualmente tormentate che vissero in un periodo di fasto iperbolico e di sfrenata licenziosità, quello della Roma dissoluta dei papi del ‘400, che fu definito il baccanale dell’epoca. Seguite da una schiera di adoratori, Giulia e Lucrezia suscitarono, e tuttora suscitano, delirante ammirazione tra la gente, incantata nella visione della loro bellezza affascinante. Furono, infatti, capaci di travolgere uomini inaccessibili ai tormenti della passione. Ma qui gli intrighi di palazzo, i matrimoni combinati, i figli illegittimi, i giochi di potere e gli intrallazzi fanno soltanto da sfondo alle due protagoniste, ammantate di una superba bellezza.

Angeliche e diaboliche, perfide, ma al contempo tenere nel loro districarsi in una ragnatela tutta declinata al maschile, le due si differenziavano anche per il loro profilo psicologico. Se la prima è, infatti, più esuberante, ammaliatrice ed estroversa, la seconda è timida, riservata e diplomatica e proprio questa diversità le renderà complementari e il confronto cementerà la loro amicizia, facendole maturare entrambe.

Non una ricostruzione storica, dunque, ma un racconto raffinato, appassionato e coinvolgente, di uno dei sentimenti più solidi e profondi che la storia ci abbia consegnato. Un romanzo storico unico nel suo genere che fa emergere quanto sia forte e necessaria la solidarietà tra donne. Di un’attualità sconcertante.


venerdì 17 marzo 2017

Recensione: "Le rose di Cordova" di Adriana Assini

Titolo: Le rose di Cordova
Autore: Adriana Assini
Editore: Scrittura & scritture
Pagine: 208
Prezzo: 13,50€

…una regina non cammina scalza e se soffre non piange, né piega il capo, neppure quando ha torto.
Così parla Nura della sua sovrana. È lei, schiava moresca, a raccontare la drammatica esistenza di Juana I di Castiglia, terzogenita dei Re Cattolici, passata ingiustamente alla storia come la Pazza per effetto di un sordido complotto destinato a strapparle la corona.
Tra la Spagna e le Fiandre del XVI secolo, il ritratto forte di una donna anticonformista e ribelle, che alle brame di potere antepone gli affetti e sbaglia tutte le sue mosse, amando, non riamata, quegli uomini della sua famiglia che, uno dopo l'altro, finiranno per tradirla.



«Guarda di nuovo!» Mi disse una sera porgendomi le mani. «Dimmi se sarò felice.»

«Dipenderà da voi» tornai a risponderle, mentre in cuor mio non avrei scommesso un marco sulla sua felicità.»


Qualche tempo fa, ho dovuto studiare per un esame di storia moderna la figura di Carlo V. Nel libro a lui dedicato, l’autore parlando dei genitori dell’imperatore scrive che la madre era forse impazzita per amore o forse era più comodo far credere che fosse pazza. Le mie conoscenze erano limitate in base a quanto appreso a scuola. Ero quindi rimasta affascinata da queste poche righe, avevo fatto qualche ricerca online ma la mia curiosità si era fermata lì. Fino a quando non ho scoperto il libro di Adriana Assini che ha riacceso in me un grande interesse verso questa donna.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...