sabato 27 maggio 2017

Uscite Maggio 2017 Leone Editore

Titolo: Al di là delle stelle
Autore: Luca Fassi
Collana: Sàtura
Pagine: 224
Prezzo: 11,90€


UNA STRUGGENTE RICERCA DEL TEMPO PERDUTO COSA CI RESTA VERAMENTE DI CHI CI HA LASCIATO? 

Marco aveva poco più di vent’anni quando il suo migliore amico era caduto da quel balcone. L’aveva sepolto in fretta, quasi di nascosto, perché un dolore così grande proprio non era riuscito ad affrontarlo. Ma otto anni dopo qualcosa si sveglia dentro di lui, una voce che gli dice che Fausto è ancora lì da qualche parte, tra le pieghe del tempo perduto. Il giovane non riesce a pensare ad altro e tutto ciò che ha costruito negli ultimi anni gli sembra assurdo. Il suo lavoro, la sua vita adulta, la sua apatia mascherata da passatempi superficiali, la sua paura di vivere. È così che, ispirato dall’opera più famosa di Marcel Proust, si lancia alla ricerca del suo tempo perduto con il vecchio amico, nel tentativo di recuperare il passato e riviverlo in una nuova pienezza. Marco ricrea quel maledetto pomeriggio di San Lorenzo, con gli stessi protagonisti e lo stesso caldo torrido, nel disperato tentativo di vivere un’ultima avventura al fianco dell’amico, prima di dirgli addio per sempre.


Titolo: Il mio sbaglio più bello
Autore: Catherine Bennetto
Collana: Sàtura
Pagine: 480
Prezzo: 14,90€

UN’ESILARANTE COMMEDIA ROMANTICA SE LA VITA SEMBRA VOLTARTI LE SPALLE, SORRIDI. DOMANI POTRESTI TROVARTI INCINTA, SINGLE E DISOCCUPATA

Emma, giovane donna londinese, ha un lavoro nell’affascinante mondo della televisione; si è fatta faticosamente strada nel mondo delle fiction mediche di infimo livello fino a ottenere l’incarico di seconda aiuto regista: giusto un gradino sopra quello dei portatori di caffè e dei trovarobe. La sua esistenza scorre tranquilla, tra il lavoro che pesa come un macigno, il fidanzato nullafacente e geniale, una famiglia piuttosto psicotica e amici decisamente sui generis; fino al giorno in cui scopre di essere accidentalmente incinta, preoccupantemente disoccupata e sinistramente al verde. Ma una nuova vita è in arrivo e, che le piaccia o no, dovrà diventare il tipo di persona in grado di badare a se stessa, per non parlare del bambino che sta per nascere. E dovrà farlo molto rapidamente.


Titolo: Fratelli contro
Autore: Valentino Quintana
Collana: Orme
Pagine: 298
Prezzo: 12,90€

I TRAGICI ANNI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE RACCONTATI DAGLI OCCHI E DAI CUORI DI DUE FRATELLI TRIESTINI

Giorgio e Mattia Gherdovich, figli di un importante esponente del Partito fascista triestino, partono per Lubiana nel 1941 convinti di poter fare la differenza nella fondazione della nuova provincia da poco annessa. La guerra però, si sa, cambia gli animi delle persone. Così nel 1943, pochi giorni dopo l’armistizio dell’8 settembre, Giorgio torna a casa, deluso dall’esperietza slovena ma deciso a difendere la patria a ogni costo, mentre Mattia, innamoratosi della rivoluzionaria Ančka, decide di unirsi alle truppe partigiane jugoslave, pur con lincubo di trovarsi un giorno a combattere sul campo di battaglia contro lamato fratello.


Titolo: Lo sceriffo di Kona
Autore: Jack London
Collana: Gemme
Pagine: 60
Prezzo: 6€

Nelle stupende isole delle Hawaii non fa mai né troppo freddo né troppo caldo. Eppure qualcosa di malvagio si annida in questo straordinario paesaggio. Qualcosa in grado di fiaccare anche l’uomo più grosso, forte e sicuro di sé che si sia mai visto aggirarsi in quelle terre. Lyte Gregory, lo sceriffo di Kona, è rimasto vittima del marchio della bestia, la lebbra, che lo ha costretto a lasciare le isole che amava più di se stesso.


Titolo: Una vita per due
Autore: Pietro Speranza
Collana: Sàtura
Pagine: 288
Prezzo: 11,90€

A VOLTE SONO LE SCELTE PIÙ NATURALI A RIVELARSI LE PIÙ DIFFICILI UN ROMANZO APPASSIONANTE E INTENSO, IMPOSSIBILE DA DIMENTICARE

Mantova, centro per la sterilità di coppia. Ersilia e Andrea incontrano, per caso, Ludovica e Mariano nell’ambulatorio del direttore del centro. I comuni problemi avvicinano le due coppie, che progettano di trascorrere le vacanze estive fra il Cilento e la Valsesia. Il romanzo è uno studio introspettivo che analizza le emozioni intense e i dissapori all’interno delle due coppie in cammino lungo il difficile percorso della fecondazione assistita. La storia, raccontata da ognuno dei protagonisti in prima persona, si sviluppa quasi per intero nel corso della vacanza. La mancanza di un figlio serpeggia da una pagina all’altra del romanzo e definisce i rapporti fra i protagonisti, che alla fine si mostrano per quelli che veramente sono.

venerdì 26 maggio 2017

Blogtour Ricordi d'inchiostro - Luigi Pirandello

Buongiorno lettori sognatori! In occasione del Maggio dei Libri, insieme ad altre blogger abbiamo creato due eventi bellissimi. Il primo è Panorami d’inchiostro, incentrato sui paesaggi letterari (15-20 maggio). Il secondo è Ricordi d’inchiostro, dedicato agli anniversari degli autori che più ci piacciono (22-28 maggio). 


La mia tappa è dedicata a Luigi Pirandello in occasione del 150° Anniversario della sua nascita che ricorre proprio in questo 2017. 

LA VITA

Nato il 18 giugno 1867 a Girgenti, l’odierna Agrigento, è drammaturgo, scrittore e poeta. Inizia gli studi universitari a Palermo nel 1886, per poi proseguirli a Roma un anno dopo. In seguito a dissidi con il rettore dell’ateneo, conclude il percorso universitario a Bonn dove incontra grandi personalità, come Hermann Usener. Nel 1891 si laurea con una tesi dedicata al dialetto agrigentino. Ritornato a Roma, conosce Luigi Capuana grazie al quale viene introdotto nei salotti intellettuali e ha modo di conoscere giornalisti e scrittori dell’epoca. Nel 1894, sposa Maria Antonietta Portulano: nonostante sia un matrimonio combinato, tra i due nasce l’amore.
Nel 1903, in seguito a una frana che allaga la miniera di zolfo della famiglia, viene ridotto quasi in povertà. Ciò incide molto sulla moglie di Pirandello, già soggetta a un disagio mentale che raggiunge l’apice dopo questo fatto. Oltre da crisi isteriche, viene colpita anche da attacchi di gelosia che la portano ad attaccare qualsiasi donna parli con il marito. Nel 1919, Pirandello decide di far ricoverare Antonietta in un ospedale psichiatrico dove morirà nel 1959.

giovedì 25 maggio 2017

Recensione: "Sherlock Holmes - La sindrome di Abraham de Moivre" di G. P. Rossi

Titolo: Sherlock Holmes - La sindrome di Abraham de Moivre
Autore: G. P. Rossi
Pagine
: 72
Prezzo:
6,90€

Uno strano telegramma, che fa riferimento al famoso Abraham de Moivre e alla sua sindrome, porterà Sherlock e Watson ad investigare sul segreto che si cela nell’oscuro rettorato di Borley, famoso per i suoi fantasmi. Qui la giovane Betty, cameriera del dottor Watson, troverà la morte, mentre Holmes riceverà una strana scatola che contiene un oscuro segreto. Nel piccolo paese si scontrerà con strani e pericolosi personaggi che celano la loro identità proprio per il possesso di ciò che vi è dentro quella scatola. Chi si cela dietro quello strano oggetto e quale mistero contiene? Questa volta Holmes sarà chiamato a risolvere uno dei casi più intricati che gli siano mai capitati. ---- BIOGRAFIA ---- G.P. Rossi Nato a Roma e laureato in Chimica all’Università Sapienza di Roma, lavora nel campo delle telecomunicazioni occupandosi di IoT, eSIM e di Digital Identity. È giornalista pubblicista e scrive su cor.com, testata che tratta di economia e innovazione digitale. Ha già pubblicato alcuni racconti per la Giulio Perrone Editore nelle antologie: Il Desiderio, Al Bar, Il Sogno, nonché un saggio sulla Digital Identity e un altro sulla realtà virtuale, entrambi per Delos Digital. Ha pubblicato "Sherlock Holmes. La vestaglia della contessa di Castiglione" per la Castelvecchi Editore.


A quel punto avevo capito quasi tutto quello che ci era successo. 《Quindi sapevano che saremmo venuti qui?》chiesi indignato e indifferente alla pistola. Holmes mi guardò con calma. 《Certo Watson, siamo stati pilotati sin dall'inizio》.

Ritornano le avventure di Sherlock Holmes firmate G. P. Rossi. Dopo Sherlock Holmes. La vestaglia della contessa di Castiglione (QUI  la recensione), l’autore dà vita a un nuovo mistero su cui devono indagare Sherlock Holmes e il dottor Watson.
La storia ha inizio con uno strano telegramma anonimo, probabilmente indirizzato alla direttrice della Società Nazionale per il suffragio femminile, Madame Garret. Betty, cameriera del dottor Watson e suffragetta, si rivolge a Sherlock perché sente che c’è qualcosa che non va.

14x4x24 = 17 maggio 1900

Abraham de Moivre

lunedì 22 maggio 2017

Segnalazione: "#Formentera14" di Gabriele Parpiglia

Autore: Gabriele Parpiglia
Titolo: #Formentera14
Editore: Mondadori
Pagine: 276
Prezzo: € 16,90

IN USCITA IL 23 MAGGIO 2017

“Sono passati 16 anni da quando ascolto storie d’amore. Storie finite e infinite, clandestine, sofferte, bugiarde, dolorose, a volte bellissime. In una notte la somma di tutte le storie, ha bussato alla mia porta ed è nato #Formetera14. Un viaggio lungo 14 anni che parte da Milano e arriva a Formentera, luogo sognato ma mai raccontato. Ho iniziato a scrivere, i capitoli correvano uno via l’altro, erano veloci come le gambe di Messi e Cristiano Ronaldo "messe" insieme. Tremavano le mani, non le gambe, ed è nato il libro. Protagonisti due ragazzi: Giacomo detto Jack e Gloria. Lei l’amore puro, vero, sana nell’autenticità dei suoi profondi sentimenti, una ragazza che sa amare come le donne che vogliono amare quando sono innamorate. Lui, beh, è il "libro" da leggere. Poi c’è Formentera, i suoi luoghi nascosti, le stradine sterrate, il sole e i tramonti che non tramontano mai, il Big Sur... Che dire? Ho il cuore a mille. Come se avessi dentro questa storia da sempre. Buon viaggio...”.


Baleari: Formentera. Il sole si spegne, ma mai del tutto, al Big Sur e si addormenta, ma mai del tutto, dall’altra parte del mare. Le stradine sterrate sono punteggiate dagli scooter colorati dei ragazzi che percorrono in un incessante andirivieni i diciassette chilometri su cui si estende la “Isla”, trasformandola in un vortice di spensieratezza in continuo movimento. Formentera è la meta dell’estate dei due protagonisti: Giacomo, detto Jack, e Gloria. Lui, nato al Sud, in un paesino di poche anime è venuto a Milano senza un sogno, senza un vero obiettivo, mantenuto a fatica dai genitori che hanno rinunciato a vivere per costruire un futuro al figlio. Ma Jack non sa cosa sia il futuro. Però ha altre doti: è furbo, veloce, scaltro, conquistatore. Mente bene sapendo di mentire. Un bugiardo che incredibilmente sa farsi amare. Gloria invece è l’amore puro, l’amore in tutte le sue forme. Famiglia borghese all’apparenza sana, lei sana davvero nell’autenticità dei suoi profondi sentimenti. I due si incontrano a Milano, all’università, e si innamorano. Per lei lui è la prima volta, per lui lei è l’opportunità della vita. Come tra i rami dell’albero degli innamorati vicino a Cap de Barbaria a Formentera che decreta l’autenticità di un amore, anche nelle pagine del romanzo tutto accade “non” per caso: lo sliding doors sarà al centro di ogni capitolo fino al capovolgimento finale, dove tutto verrà rimesso in discussione. Forse se l’orecchio di lui non avesse abbandonato la guancia di lei, questo romanzo, no, non si sarebbe mai potuto scrivere. E allora, quattordici anni dopo quell’estate che ha sconvolto la vita di tutti, che ne è di Jack? E di Gloria? La verità è nascosta nell’isola. In terra e in cielo.

lunedì 15 maggio 2017

GialloCarta - Bando 2017

Buongiorno lettori sognatori! Oggi vi segnalo il concorso indetto da CARTACANTA. Di seguito trovate il bando!


L’associazione CARTACANTA di Civitanova Marche, in collaborazione con la Biblioteca Comunale ‘S. Zavatti’ di Civitanova Marche, il Comune di Civitanova Marche, l’Associazione “Pina Vallesi”, il Centro Giovanile Casette di Casette d’Ete, il Comune di Sant’Elpidio a Mare e il Consiglio Regionale Marche, indice la tredicesima edizione del premio letterario “GIALLOCARTA 2017” per il miglior racconto inedito di genere thriller/giallo.

Le premiazioni avranno luogo durante il Festival GialloCarta, (che si terrà 20, 21 e 22 ottobre presso la Biblioteca “S. Zavatti” e 2 e 3 dicembre presso il Centro Giovanile Casette) nelle seguenti date e luoghi: GialloCarta "Giuseppina Vallesi" 22 ottobre 2017 presso la Biblioteca Comunale “S. Zavatti” di Civitanova Marche, Giallocarta Junior "Tecla Dozio" e "Pulcino Giallo" 3 dicembre 2017 presso il Centro Giovanile Casette di Casette D’Ete.

martedì 9 maggio 2017

Borgate dal Vivo, Festival letterario delle borgate alpine 1 giugno - 1 settembre 2017

Buongiorno lettori sognatori!

Oggi vi parlo di un festival che mi sembra davvero interessante e merita di essere menzionato qui sul blog. 

Mi riferisco a Borgate dal Vivo che si terrà dal 1 giugno al 1 settembre. Dove?
25 comuni in rete, 26 borgate alpine e non solo. Abbiamo scelto di coinvolgere, per la seconda edizione di Borgate dal vivo, tutto l’arco delle Alpi Occidentali. Dal mare di Cervo fino alle vette di Cervinia, al confine con la Svizzera. Coinvolgeremo nello specifico comuni di differenti contesti e valli alpine: Valle d’Aosta, Valli Orco e Soana, Valli di Lanzo, Valle di Viù, Valle di Susa, Val Sangone, Valli del Monviso, Valli Valdesi, Valli Cuneesi, Alpi marittime.

Cos’è Borgate dal vivo?
Borgate dal vivo è un progetto di rinascita. La rinascita delle borgate alpine, il riscatto culturale di un vasto territorio che sta vivendo un fortissimo ritorno, demografico ed economico, attraverso eventi culturali. Più precisamente attraverso un festival letterario, che attraverserà tutto l’arco alpino occidentale, dal mare di Cervo alle vette del Cervino e che porterà il mondo nelle borgate e che aprirà le borgate verso il mondo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...