giovedì 19 aprile 2018

Uscite Aprile 2018 Leone Editore





L’HO FATTO PER TE
di Laurent Scalese

Leone Editore | Mistéria

352 pagine | 14,90€

IN LIBRERIA DAL 19 APRILE
Conosceva quel rumore. Una mattina, aveva fatto l’errore di accompagnare suo padre al poligono di tiro di Lazillac. Era la detonazione di un’arma da fuoco. Qualcuno aveva sparato in casa Grivier.
Esiste il crimine perfetto? Samuel Moss dice di no, e ha appena finito di spiegarlo ai suoi studenti del corso di Criminologia dell’università di Lazillac, quando viene contattato dalla commissaria di polizia del paese. Jade Grivier, editrice e scrittrice di enorme successo ma vittima di un terribile blocco creativo, si è suicidata nella sua villa. La commissaria però non è convinta si tratti davvero di suicidio, e vuole chiedere proprio a Moss di indagare sul caso. Samuel è un uomo stravagante, dalle molteplici manie ossessive, ma è anche un detective geniale, e si accorge immediatamente che la tesi del suicidio non sta in piedi. Provarlo, però, sembra impossibile: non c’è un movente credibile e tutti gli indiziati hanno un alibi di ferro. È stato commesso davvero il crimine perfetto?



LE COSE CHE ABBIAMO PERSO
di Susan Elliot Wright

Leone Editore | Sàtura

378 pagine | 14,90€

IN LIBRERIA DAL 26 APRILE

UNA MADRE E UNA FIGLIA, DA SEMPRE LONTANE, HANNO UN’ULTIMA POSSIBILITÀ DI CAPIRSI L’UN L’ALTRA. RIUSCIRANNO A FRUTTARLA?
 Si girò facendo attenzione perché il suo corpo era malconcio e lacerato. Un po’ più in là c’era una cassetta trasparente simile a un acquario e all’interno un minuscolo affarino rosa con un pannolino grande quanto lei. La sua tutina rosa e bianca sembrava fosse fatta di spugna e il cappellino color crema, che le era caduto su un occhio, pareva una benda. La piccola era sdraiata a pancia in giù, con gli occhi chiusi, le ginocchia raggomitolate e il sederino in su. La bambina. La mia bambina, mia figlia.
Il rapporto tra Marjorie Crawford e sua figlia Eleanor è molto complicato: complice un dramma familiare il cui ricordo è stato completamente cancellato dalla mente di Eleanor, le due donne non sono mai riuscite a comunicare e capirsi veramente. Da due anni a Marjorie è stato però diagnosticato l’Alzheimer, e una sua strana telefonata fa capire a Eleanor che la madre sta peggiorando. Spinta dai sensi di colpa, decide allora di tornare a trovarla per occuparsi di lei. Dopo anni di incomprensioni, la vita ha concesso loro un’ultima possibilità di riavvicinarsi, ricostruire un legame e svelare quei segreti di famiglia rimasti nascosti per troppo tempo.



I DELITTI DELLA RUE MORGUE
di Edgar Allan Poe

Leone Editore | Gemme

132 pagine | 6€

IN LIBRERIA DAL 26 APRILE
A Parigi non era mai stato commesso prima nessun omicidio tanto misterioso e tanto sconcertante in tutti i suoi dettagli, se ovviamente quello commesso è un omicidio. La polizia si trova del tutto disorientata, fatto insolito in eventi di questo tipo. Tuttavia, non c’è l’ombra di una prova chiara.
I delitti della Rue Morgue, opera di Edgar Allan Poe pubblicata per la prima volta su Graham’s Magazine nel 1841, è considerato uno dei primi racconti polizieschi. La storia inizia con la scoperta del violento omicidio di una donna anziana e di sua figlia nella loro casa in Rue Morgue. Poiché un conoscente del signor Dupin è accusato degli omicidi, questi riceve il permesso di investigare la scena del crimine. I giornali riferiscono che il delitto sarebbe impossibile da risolvere, perché non c’era modo per un assassino di fuggire dall’appartamento chiuso a chiave.

0 commenti:

Posta un commento